Il telescopio giapponese Subaru cattura l’immagine di un pianeta extrasolare che sta oltre Plutone. Si tratta di Planet X?

Il telescopio giapponese Subaru cattura l’immagine di un pianeta extrasolare che sta oltre Plutone. Si tratta di Planet X?

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Il telescopio giapponese Subaru ha catturato l’immagine di un pianeta extrasolare chiamato Gliese 504b, noto anche come GJ 504b, uno dei più piccoli pianeti che possiede una temperatura più bassa e fotografato attorno a una stella simile al Sole. L’immagine mostra un gigante di gas orbitante a grande distanza dalla sua stella e la massa è quattro volte quella di Giove, ma le sue dimensioni sono simili, dice  la NASA  a quelle del famigerato Pianeta X (Nibiru).

Il pianeta mai individuato intorno a un stella simile al Sole (chiamato GJ 504)  si trova a circa 59 anni luce dalla Terra. Secondo  gli astronomi , la temperatura è di circa 460 gradi Fahrenheit (237 gradi Celsius). GJ 504b è un pianeta lontano dalla stella che orbita intorno, almeno 44 volte la distanza dalla Terra al Sole.  Confrontando queste distanze con quelli del nostro  sistema solare , sarebbe situato oltre l’orbita di Plutone.  

Se potessimo viaggiare verso il pianeta gigante, vedremmo un mondo ancora incandescente dal calore di formazione e il colore di un fiore di ciliegio scuro colore magenta“, ha detto Michael McElwain, un membro del team di scoperta della NASA di Goddard Space Flight Center in Maryland. “La nostra telecamera a raggi infrarossi rivela che il suo colore è molto più blu di altri pianeti fotografati, che potrebbe indicare che l’atmosfera ha meno nuvole” ha commentato Mc Elwain.

Secondo Markus Janson, un altro membro della squadra, dice che è difficile da spiegare la formazione di questo particolare pianeta. “Per noi è stata una sorpresa e questa scoperta significa che dobbiamo prendere seriamente in considerazione le teorie di formazione alternative o forse dovremmo rivalutare alcuni degli assunti fondamentali della teoria dell’accrescimento del nucleo”, ha detto Janson. “Lo studio di questi sistemi è un po ‘come guardare il nostro sistema planetario nella sua giovinezza “, ha detto McElwain. I pianeti extrasolari o un pianeta extrasolare sono quelli che orbitano intorno ad una stella diversa dal Sole, ma si trovano anche al di fuori del sistema solare. La maggior parte dei pianeti extrasolari conosciuti sono giganti gassosi, sono pari o più massicci rispetto al pianeta Giove e delle orbite molto vicino alla sua stella. Questo esopianeta, nel suo movimento e spinta gravitazionale, essendo a noi molto vicino, potrebbe spingere comete e asteroidi verso l’interno del nostro sistema solare e creare delle anomalie spaziali influenzando anche il nostro Sole. Quindi potrebbe trattarsi del famoso e misterioso Pianeta X? Il team di astrofisici della NASA lo stanno tenendo sott’occhio e l’unico modo per osservarlo, non a caso, è un telescopio a raggi infrarossi.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/08/06/il-telescopio-giapponese-subaru-cattura-limmagine-del-pianeta-extrasolare-gliese-504b/

Annunci
di dolbyjack

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...