La NASA conferma le teorie di Snowden sulle possibili Tempeste Solari

La NASA conferma le teorie di Snowden sulle possibili Tempeste Solari

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

La NASA sembra confermare le teorie di Edward Sowden che affermava di potenti brillamenti solari cge erano previsti per il mese di settembre e oltre. Ecco quanto afferma il fisico solare Todd Hoeksema della Stanford University.

NASA: “Il campo magnetico solare cambia polarità in pochi mesi”

Sembra che abbiamo tre o quattro mesi per vedere completare l’inversione del campo magnetico solare. Questo cambiamento provocherà un effetto a catena in tutto il sistema solare”, spiega il fisico solare  Todd Hoeksema, della Stanford University, USA.

Secondo gli scienziati, ora il Sole rimane in  un periodo di alta attività , quando sulla sua superficie saranno molto più frequenti brillamenti, “buchi coronali” (aree con vento solare ad alta velocità) e brillamenti solari (emissione di plasma), che provocheranno  tempeste magnetiche  sulla Terra.  campi magnetici di investimento (poli nord e sud) avranno luogo proprio al picco di attività solare, come conseguenza della ristrutturazione delle sue dinamiche.  Il “campo magnetico polare del Sole si indebolisce, è viene ridotto a zero e poi riappare, ma con polarità invertita, questa è una parte normale del ciclo solare “, spiega Phil Scherer, anche dalla Stanford University. Una serie di osservazioni, ovvero una serie di dati  NASA  mostrano che gli emisferi del Sole, per ora non si muovono in sincronia ha fatto subito il cambiamento: il polo nord sta già mostrando segni di variabilità e il Polo Sud è l’unico problema. ”Ma ben presto i due poli cambieranno polarità e inizierà un altro ciclo solare”, dice Scherer. 

“Qualcosa di grosso sta per accadere sul Sole. Secondo le misurazioni della NASA e secondo gli supported osservatori spaziali, il vasto campo magnetico del Sole sta per subire un alterazione spaventosa.

“Sembra che siamo non più di 3 o 4 mesi di distanza da una inversione di campo completo”, dice il fisico solare Todd Hoeksema della Stanford University. “Questo cambiamento avrà effetti a catena in tutto il sistema solare.”

l campo magnetico del Sole cambia la polarità circa ogni 11 anni. Succede al culmine di ogni ciclo solare come dinamo magnetica interna il Sole si riorganizza. L’inversione segnerà il punto medio del ciclo solare 24.

Hoeksema è il direttore di Wilcox Solar Observatory di Stanford, uno dei pochi osservatori del mondo che controllano i campi magnetici polari del Sole. Così come gli scienziati della Terra guardano regioni polari del nostro pianeta per i segni del cambiamento climatico, i fisici solari fanno la stessa cosa per il Sole. I Magnetogrammi controllati a Wilcox hanno effettuato tracciamenti del magnetismo polare del Sole dal 1976, e hanno registrato tre grandi capovolgimenti e un quarto sta per avvenire.

Campo di vibrazione (Splash)

Astronomi dell’osservatorio solare Wilcox (WSO) stanno monitorabdo il campo magnetico globale del Sole su una base quotidiana. home page WSO

Il Fisico solare Phil Scherrer, anche a Stanford, descrive che cosa succede: “. Campi magnetici polari del Sole si indeboliscono, raggiungono valori prossimi a zero, per poi riemergere con la polarità opposta. Questa è una parte normale del ciclo solare.”

Una inversione del campo magnetico del sole è, letteralmente, un grande evento. Il dominio di influenza magnetica del sole (noto anche come “eliosfera”) si estende per miliardi di chilometri al di là di Plutone.  Quando i fisici solari parlano di inversioni del campo solare, la loro conversazione si concentra spesso sul “foglio corrente.” Il foglio corrente è una superficie irregolare che sporge verso l’esterno dal equatore del sole, dove lentamente ruota il campo magnetico del sole che induce una corrente elettrica. La debole corrente scorre attraverso una regione di 10 mila chilometri di spessore e di miliardi di chilometri di larghezza. Elettricamente parlando, l’intera eliosfera si organizza intorno a questo enorme foglio.

Durante inversioni di campo, il foglio corrente diventa molto ondulato. Scherrer paragona le ondulazioni come le cuciture su una palla da baseball. Come la Terra orbita attorno al sole, avverrà un tuffo dentro e fuori il foglio corrente. Transizioni da un lato ad un altro possono comportare tempeste nello spazio intorno al nostro pianeta.

WSO Photograph

Wilcox Solar Observatory

I raggi cosmici possono colpirci

Si tratta di particelle ad alta energia accelerate a velocità quasi a quella della luce da esplosioni di supernova e altri eventi violenti nella galassia. I raggi cosmici sono un pericolo per gli astronauti e sonde spaziali, e alcuni ricercatori dicono che potrebbe influenzare la nuvolosità e il clima della Terra. Il foglio corrente agisce come una barriera ai raggi cosmici, deviando il loro tentativo di penetrare nel sistema solare interno. Mentre si avvicina l’inversione di campo, i dati da Wilcox mostrano che due emisferi del sole sono fuori sincrono.

“Il Polo nord del Sole ha già cambiato segno, mentre il polo sud è in corsa per recuperare il ritardo”, dice Scherrer. “Ben presto, però, entrambi i poli saranno invertiti, e la seconda metà del Solar Max sarà in corso.” Quando ciò accade, Hoeksema e Scherrer condivideranno la notizia con i loro colleghi e renderanno il tutto di dominio pubblico.

Articolo di Erika B.

Tradotto da Redazione Segnidalcielo

riferimenti articolo:

link

link

http://www.segnidalcielo.it/2013/08/06/la-nasa-conferma-le-teorie-di-snowden-sulle-possibili-tempeste-solari/

di dolbyjack

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...