Pilota olandese riporta misteriosi bagliori rossi sull’Oceano Pacifico

Pilota olandese riporta misteriosi bagliori rossi sull’Oceano Pacifico

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Uno strano fenomeno si è verificato il 24 Agosto 2014 sopra l’Oceano Pacifico, in una zona a sud della penisola russa della Kamchatka. Tale rapporto di avvistamento è stato redatto da un pilota olandese in volo sull’Oceano Pacifico, che ha segnalato tale anomalia (mai vista prima) al centro di controllo traffico aereo.

Questa la dichiarazione del pilota è abbastanza palese e suggestiva: 

La sera del 24 Agosto, ho potuto fotografare la cosa più raccapricciante finora mai vista nella mia carriera di pilota. Dopo circa 5 ore di volo abbiamo lasciato il Giappone, quindi era già da tempo dietro di noi e viaggiamo a velocità di crociera ad una altezza di 34.000 piedi (10.300 metri) in modo confortevole… ed eravamo diretti verso l’Alaska.  Abbiamo sentito via radio sul vulcano e i terremoti in Islanda, poi in Cile e San Francisco,  poiché c’erano pochi vulcani sul nostro percorso, abbiamo notato delle strane e misteriose luci di colore rosso-arancione.

misteriose luci sull'oceano pacifico

Copyright JPC van Heijst

misteriose luci sull'oceano pacifico2

Abbiamo controllato e ricontrollato più volte che non poteva essere in corso qualche eruzione vulcanica sul nostro percorso (aerovia) durante il nostro volo. Quindi per essere certi e sicuri… abbiamo ricontrollato se ci fosse una nuova attività eruttiva sulla rotta specialmente dopo che siamo partiti da Hong Kong. Ma via radio,  il centro controllo traffico aereo, ci hanno comunicato che non poteva esserci nulla di particolare sulla nostra tratta. Guardando bene dall’alto qulle luci, ho pensato di tutto…forse una città lontana o un gruppo di pescherecci., ma non avrebbe senso in questo settore, a parte il fatto che le luci che abbiamo visto erano molto più grandi in termini di dimensioni e brillavano di un rosso-arancio, invece del normale bianco giallo che le città o alcune navi produrrebbero. Più ci stavamo avvicinando, più intenso era il bagliore, illuminando le nuvole e il cielo sotto di noi in un colore intenso arancione…ma  spaventoso.

misteriose luci sull'oceano pacifico

L’unica causa di questo bagliore rosso che si potrebbe pensare, è stata l’esplosione di un enorme vulcano appena sotto la superficie del mare. Poiché l’aeroporto più vicino possibile era almeno a 2 ore di volo di distanza e l’idea di volare in un pennacchio di cenere altamente pericoloso e invisibile nel mezzo della notte sopra il vasto Oceano Pacifico, certamente eravamo preoccupati. ma dopo poco tempo abbiamo lasciato questa zona e i bagliori sono spariti in lontananza.  Abbiamo segnalato le nostre osservazioni al controllo del traffico aereo ed è partita un’indagine su quello che è successo in questa remota regione del Oceano.”

Una serie di foto di questo strano fenomeno, che sono state documentate dal pilota durante il volo, oltre alle mappe di localizzazione di osservazione di una possibile eruzione vulcanica, può essere visto sul suo sitopbase.com.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2014/08/26/pilota-olandese-riporta-misteriosi-bagliori-rossi-sulloceano-pacifico/

di dolbyjack

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...